Effetti Immagini

Pagine

domenica 2 ottobre 2011

Vorrei Proporre un Referendum Pro o Contro la Padania…

Dopo tutto quello che sto’ sentendo in questi giorni dalle dichiarazioni fatte dal Presidente della Repubblica , al risultato della raccolta delle firme per cambiare la legge Porcellum, vorrei proporre un referendum per togliere ai leghisti quest’arma impropria che agitano per tenere a bada le loro folli folle (il popolo padano esiste… ok allora io voglio che esista anche il popolo delle fate, degli gnomi e anche il popolo dei coglio…). Oppure oserei suggerire al nostro saggio presidente Napolitano che invece di minacciare manette, abbia il coraggio civico di sciogliere questo Parlamento e di mandare a casa sti leghisti da strapazzo e da straparlo che a Roma razzolano male, anzi malissimo come gli altri onorevoli italiani mentre in Padania brandiscono la spada e giocano a fare i rivoluzionari rincoglionendo sempre più la parte grassa e crassa del loro elettorato beone, barbone e cornutone. L’unica cosa certa è che non si può continuare così. Non c’entra niente la autodeterminazione dei popoli, per me legittima, è che quando si vuole lottare per l’indipendenza della Padania bisogna essere coerenti: non piace l’Italia Nostra alle nordiche panzer-divisionen guidate dai coglionelli Borghezio e Calderoli? Legittimo. Ma allora cari ministroni Bossi e Maroni, andate fuori dai coglioni: alzate il culo dalle poltrone, lasciate il governo in cui avete giurato, spergiurato fedeltà alla Repubblica una e indivisibile, bevetevi un po’ di elisir dall’ampolla del Po e, come Asterix ed Obelix, combattete con le vostre idee fisse i Romani de Roma Ladrona, in cui però mangiate, bevete e non pagate di tasca vostra, ma nostra. Se non lo fate, se non andate a rinchiudervi in quel di Monza, siete vigliacchi, robetta e bisboccia da prima repubblica, che guarda a riempirsi le tasche di denaro pubblico, fottersi le pensioni di deputati, trovare poltrone per figli, drudi e pasionarie del Magic Circle. Il ministro dell’interno poi, che dovrebbe essere la perla nascente di Nuova-Lega, sia più credibile e attivo, proceda al suo auto-arresto per attentato alla Costituzione e alla Nazione! Ma cosa ci si può aspettare da uno come lui che fa arrestare il deputato Papa del PdL mentre salva dalla galera il braccio destro del ministro nordista TreMonti e un siciliano-romano inseguito dalla procure perché contiguo a fatti di mafia e diventato ministro in cambio dei suoi voti decisivi a mantenere Berlusconi sulla poltrona e sui letti dei Palazzi del Potere? Quel che è sicuro che in molti, in troppi vi hanno lasciato giocare fin troppo con le istituzioni. Anche il nostro caro presidente Napolitano, che non ha più nulla da perdere,mi chiedo perché non vi manda a casa.  Berlusconi che vi continua a tenere e trattenere a lato è un vostro complice. Per non parlare dei vostri disonorevoli colleghi del Pdl che assistono impotenti alla fine ingloriosa del loro pornoleader e alle mattane di quelli che ce l’hanno duro… il cervello!
Viva l’Italia.
Ps: per tutti coloro che vorranno inviarmi le arance in carcere, vi comunico che sono stata felice di avere avuto questo blog e che la mia mail è sempre valida per eventuali contatti se da “Regina Coeli” mi daranno la connessione internet… grazie a tutti e speriamo che non chiudano il blog….

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie, il commento è in attesa di moderazione.

♥ LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...