Effetti Immagini

Pagine

lunedì 10 ottobre 2011

IL MALE VIEN SEMPRE PER NUOCERE?


Oggi apro con 2 notizie inedite:



  1. Uno Studio Inps sugli effetti del metodo contributivo ha dimostrato che gli attuali giovani prenderanno una pensione che li farà diventare ricchi come Onasiss. Meno male, a settantanni volevo proprio comprarmi un’isola.Requisito fondamentale per ottenere questa lauta pensione è non morire prima del limite d’età. Se ci si arriva gireranno cifre da far paura. Molta l’invidia dei pensionati di oggi che prendono ottocento o mille euro al mese, i giovani hanno passato tutto il giorno a sbeffeggiarli. Mio cugino di Cuneo appena sentita la notizia ha prenotato quattro panfili di trecento metri con consegna a trent'anni. E’ bello ricevere delle buone notizie.
  2. Mentre Berlusconi vola a San Pietroburgo per il compleanno di Putin (il regalo pare sia Scilipoti travestito da matrioska) in Italia fervono le misure per la ricrescita economica del paese. Il ministro Romani, incaricato con decreto regio di far rialzare l’Italia, ipotizza come formula estrema l’utilizzo del “Condono tombale”. Molti, sentita la proposta, hanno abbassato lo sguardo e si sono fatti il segno della croce. Si mormora che uomini vestiti di nero gireranno per il paese dicendo: “Ricordati del condono tombale …”. In realtà nessuno sa cosa sia questo condono tombale, gli economisti sperano solo che non sia qualcosa di sfigato perché già di suo non è che stia andando proprio bene.Berlusconi, prima di partire, ha voluto sottolineare che governare è un vero fardello di cui farebbe volentieri a meno. Il fatto è che ha già dato la caparra per l’affitto di Palazzo Grazioli per i prossimi due anni e non vuole buttare via i soldi visto il vento che tira. Ineccepibile. Tra i tanti fardelli il Premier non riesce comunque a trovare il governatore della Banca d’Italia. Da quanto sappiamo lo stipendio è molto buono, ci pare quindi molto strano che non si sia presentato nessuno ai colloqui. Nel caso ci proponiamo noi, nello specifico il sottoscritto: da piccolo ero bravissimo a Monopoli.Nel frattempo il futuro numero uno della Banca Centrale Europea, Draghi, ha affermato con forza che le “Difficoltà dei giovani pesano sulla crescita” . Per far arrivare questa crescita è allo studio l’eliminazione di tutti i giovani, l’invecchiamento precoce e l’abolizione della parola "libertà"

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie, il commento è in attesa di moderazione.

♥ LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...