Effetti Immagini

Pagine

sabato 17 settembre 2011

Omaggio al mio cuoco personale…




Tempo fa il mio compagno (cucina da dio)ha preparato le melanzane impanate.
Fantastiche, libidinose e mai più mangiate causa poco tempo per rifarle.
Per dire quanto io ami le melanzane impanate, se devo scegliere tra quelle e il cioccolato , scelgo quelle, anche se sono le otto di mattina.
Le melanzane mi piacciono in tutti i modi e le cucino spesso, ma non impanate perché poi mi puzza la casa di fritto per tre giorni, puzzo io e puzzano i miei vestiti, c'è da buttar via un sacco di olio e, last but not least, non mi vengono quasi mai perfette perché, non avendo la friggitrice che il mio compagno si rifiuta di comprarmi devo andare a occhio sull’olio che ribolle…. Ma dicevo….
Sono tre mesi che chiedo all’uomo della mia vita quando rifà le melanzane impanate. Domani, risponde sempre lui da tre mesi.
Conoscendo la sua passione per la musica di quando era un ragazzotto e viveva a Bolzano, la settimana scorsa l'ho motivato dicendogli: Gianka, ogni volta che farai le melanzane impanate, io ti regalero’ un cd con le compilation di Mario Merola e Nino D’angelo….
Gli son luccicati gli occhi dalla brama e mi son detta “è fatta!”.
L'indomani mezzogiorno credevo di trovare l’oggetto del mio desiderio e invece niente.
Ieri arrivo a casa e ci sono gli spaghetti alla carbonara.
Decido tristemente di mangiarli e chiedo come secondo/contorno le zucchine lesse ma Gianka obietta che no, non le posso avere perché... tadà! e mi allunga un piatto con quattro enormi fette di melanzane impanate, ancora bollenti.
Oggi ti regalo il primo cd Gianka…. “NA’ TAZZULELLA E CAFE’” edizione master del 1962 di Carosone e c.





Nessun commento:

Posta un commento

Grazie, il commento è in attesa di moderazione.

♥ LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...