Effetti Immagini

Pagine

domenica 11 settembre 2011

L’ESTATE STA’ FINENDO… E BERLUSCONI NON SE NE VA’…

Cari amici l’estate sta finendo ma la crisi non se ne va, Ebooklonyas nella persona di me medesima ha avuto la fortuna di intervistare un famosissimo economista rumeno e fare il punto della situazione Italiana. Ve la propongo e scusatemi se è un po’ lunga:

SHAYRA: Secondo lei Dott. DRAKUL c’è qualche settore produttivo che potrebbe salvarsi in Italia?
DRAKUL: La crisi sta mietendo vittime ovunque, tuttavia vi sono dei comparti produttivi che non dovrebbero subirne gli effetti . 

SHAYRA: Ce li può indicare?
DRAKUL: Nel settore alimentare dovrebbero essere i produttori di prosciutti, grazie all’ abitudine tutta italiana di coprirsi gli occhi, le orecchie e la bocca, con delle spesse e saporite fette di prosciutto. Un altro settore che non dovrebbe venir devastato dalla crisi è quello calzaturiero. Anche in questo caso il salvataggio sarà dovuto alla domanda interna visto che voi italiani non fate altro che farvi le scarpe a vicenda. 

SHAYRA: Aumento della benzina. Come lo interpreta?
DRAKUL: L’aumento della benzina non dipende dalla crisi ma dalla volontà maschilista di impedire il raggiungimento della parità uomo-donna. Sono sempre più gli uomini che praticano violenza sulle donne, talvolta in maniera mortale, e le donne dal canto loro non possono ristabilire gli equilibri contrattaccando con le stesse armi fisiche. Temendo che le femmine possano in alternativa usare la benzina per vendicarsi delle violenze, gli uomini aumentano il prezzo del carburante, giustificandolo con le accise. Perciò cari maschi datevi una calmata, rispettate le donne e non vi accadrà nulla. 

SHAYRA: Esprimendo la più netta condanna sulle violenze maschili alle donne ed andando al di là di questa sua personale interpretazione, se il prezzo della benzina non scenderà il treno potrebbe costituire una valida alternativa all’auto. A tal proposito cosa ne pensa della Tav?
DRAKUL: L’unica certezza che posso darvi è che i binari della Tav saranno in oro massiccio 18 carati, dal momento che realizzare un chilometro di Tav in Italia dovrebbe costare molto di più che altrove. Infine voglio precisare che la costruzione della Tav non rappresenterebbe l’introduzione dell’alta velocità in Italia. La linea ferroviaria ad alta velocità da voi c’è sempre stata, si chiama T.E.V, ed è efficientissima. 

SHAYRA: e cosa sarebbe questa T.E.V?
DRAKUL: T.E.V alias “Tarallucci E Vino” ed è la linea ferroviaria ad alta velocità sulla quale hanno sempre viaggiato comodi, spediti e sicuri, i politici italiani. 

SHAYRA: In un contesto così effervescente e infuocato, come interpreta il ruolo del Premier?
DRAKUL: In questa fase politica molto delicata Berlusconi, da quel grande attore che è, ha magistralmente interpretato la parte del Grande Statista Pensatore : posso affermare che nessuno come Berlusconi e più di Berlusconi depensa ai problemi degli italiani. 

SHAYRA: Tornando all’addio l’ha sorpresa la nomina di Alfano a segretario del Pdl?
DRAKUL: Assolutamente no. La nomina di Alfano alla segreteria del Pdl poteva avvenire solo in estate o in inverno perché questi sono gli unici periodi dell’anno nei quali si praticano i saldi. 

SHAYRA :Parlando di saldi quello del bilancio italiano era talmente in deficit da richiedere il varo di una pesantissima manovra finanziaria. Cosa ne pensa?
DRAKUL: La finanziaria messa a punto da Tremonti, con relativi aggiustamenti, è double face: leggera per gli evasori fiscali e per i parlamentari – che non si sono tagliati né gli emolumenti né i privilegi – e pesante per la maggioranza della popolazione. Rimanendo ancorati ai saldi possiamo concludere che i parlamentari e gli evasori si sono fatti quattro saldi in padella mentre una buona parte degli italiani dovrà fare i saldi mortali per sopravvivere. Se ci sarà una ripresa vorrà dire che Tremonti ha inserito nella finanziaria moltissimi fagioli. Per saperlo non vi resta che attendere gli eventi e goderne i profumi. 

SHAYRA: Quindi se questa finanziaria andasse male potrebbe sancire la morte politica di Berlusconi che, come ha dichiarato pochi mesi or sono, non ha il tempo per organizzare il suo funerale. Secondo lei Berlusconi ha paura della morte?
DRAKUL: Tutti hanno paura della morte Probabilmente il suo sarà maggiore perché quando la Signora Morte andrà a prenderlo si presenterà non solo con la falce, ma anche con il martello. 

SHAYRA: Come accade da un po’ di anni a questa parte anche quest’estate verrà ricordata per l’assenza di un tormentone musicale. E’ un segno di crisi o un segno dei tempi?
DRAKUL: Lo ritengo un segno dei tempi ma state tranquilli però perché tra pochi mesi sarete invasi da una nuova star musicale che calcherà le vostre visioni. Ed io so già chi è. 

SHAYRA: Ci può dare questo scoop?
DRAKUL: Certamente. Per te questo ed altro. Il suo nome d’arte è Stonatoni. A differenza di molti cantanti italiani non ha cominciato a cantare nelle parrocchie, nelle case del popolo o nelle cantine. Stonatoni ha cominciato ad esibirsi di buon mattino stando seduto sul water. Successivamente ha proseguito per il lavandino e la doccia ed ha concluso trionfalmente la sua tournée sul bidè. Appena è uscito dal bagno è stato immediatamente scritturato dal manager di un nuovo talent show intitolato “L’ugola defunta” il cui format è stato importato dalla Morturia. Grazie a questo aggancio Stonatoni vincerà il talent e verrà lanciato nel vostro olimpo musicale e scalerà le vostre classifiche, facendo la felicità sia del discografico che lo avrà pubblicato che dei produttori di prosciutti che dovranno rifornire le vostre orecchie .. 

SHAYRA : Mi dica Dott., DRAKUL quali sono i suoi progetti per il futuro? 
DRAKUL: Ma che domanda è? Resterò qui a succhiare più sangue possibile da tutti voi, in fondo credo di essere il male minore…. Non crede? 









Nessun commento:

Posta un commento

Grazie, il commento è in attesa di moderazione.

♥ LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...