Effetti Immagini

Pagine

venerdì 9 settembre 2011

LA MANOVRA E' CONCLUSA..

Questa mattina come prima cosa apro la mia posta elettronica e mi vedo arrivare dalla Camera di Commercio di Torino la seguente comunicazione:
Spett.le Dott.re TAL DEI TALI (scusatemi per la privacy)
il allegato le inviamo la stesura definitiva della finanziaria 2011 al fine di agevolarla nello svolgimento del suo lavoro di Dott.re Commercialista.

- Aumento dell'Iva del 5%.
Tale aumento non riguarderà tutti i beni, ma solo quelli di largo consumo, cioè quelli alimentari, i prodotti per la pulizia della casa e per la cura della persona. Per facilitare i consumi sono stati esentati dall'Iva tutti i beni di lusso e portati in detrazione i costi per l'acquisto di diamanti e plutonio radioattivo.
- Riduzione dei prezzi del carburante
per tutti coloro che dimostrano di possedere un'auto blu a spese dello Stato o un SUV del valore superiore a 65000 euro.
- Tassazione delle emissioni di gas.
Ogni cittadino dovrà versare 1 euro per ogni scorreggia emessa sul suolo sia italiano che estero. Esonerati i pagamenti per le emissioni avvenute nei palazzi di Stato e nelle proprietà del Vaticano.
- Tassazione sullo spreco delle risorse naturali.
Ogni cittadino dovrà limitare il consumo di ossigeno. Non sarà tassato il respiro, ma solo per i primi tre anni di vita si dovranno versare 5 euro al giorno per i pianti dei bimbi che essendo frequenti consumano più' ossigeno
. Esonerati i figli dei preti e dei politici.
- Tassazione sullo sfruttamento del lavoro
Ogni lavoratore che sarà inquadrato in un'azienda come stagista o praticante, senza stipendio o a rimborso spese dovrà versare allo Stato una penale di 500 euro al mese per tutta la durata del contratto. Il lavoratore deve pagare perché sfrutta il datore di lavoro per imparare un mestiere che non fara' mai.
- Tassazione sul decoro urbano. Ogni cittadino dovrà versare 1 euro per ogni capello caduto sul suolo nazionale. La tassazione è retroattiva e non sono previsti condoni per i calvi. Esonerati i portatori sani di alopecia.
- Tassazione sul coito. Ogni cittadino dovrà versare allo Stato 100 euro per ogni coito, interrotto o meno. Esonerati i coiti che avvengono a Palazzo Grazioli, Villa Certosa e nelle proprietà del Vaticano.

Entrate previste dallo stato: 456.569.569.258,369 miliardi di milioni di centinaia di euro.
QUESTO E’ IL VERO PAREGGIO DI BILANCIO!!


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie, il commento è in attesa di moderazione.

♥ LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...