Effetti Immagini

Pagine

venerdì 23 settembre 2011

E Milanese ce la fa'... parapapapapapapa' lalalalala'


Silvio esulta: con il voto segreto di ieri, la Camera (Bossi & C.) ha salvato Milanese (scusatemi per il link , ma era irresistibile). Parliamo di un parlamentare accusato di associazione per delinquere, corruzione, rivelazione di segreti d’ufficio, con buona conoscenza della lingua inglese scritta e parlata e di bella presenza (Milanese ha capito così bene quali sono le caratteristiche richieste per fare carriera nel Pdl che ogni volta che spunta un nuovo capo d’imputazione a suo carico corre al computer ad aggiornare il curriculum, ora sono circa 2578 pagine).
 «Ho vinto con solo sette voti di scarto», ha commentato Berlusconi con La Russa (in realtà erano sei, ma è più forte di lui: quando lo ha riferito al telefono a Lavitola i voti di scarto erano già diventati 1231 e a Tarantini dice : governo coeso i SI erano 2356897413567564,23. Qualcuno brontola perché Tremonti è assente…. E mica è stupido e demente!! Aveva un problema al braccio destro ovviamente!! Il voto di ieri ha deluso quanti speravano che questa volta la Lega avrebbe staccato la spina a Berlusconi, come minaccia di fare da secoli. Il primo ultimatum di Bossi a Berlusconi del quale abbiamo avuto notizia in epoca moderna è raffigurato in una pittura rupestre in una grotta delle Dolomiti che gli archeologi fanno risalire al Mesolitico Aziliano.
A Roma non riescono a completare la Linea C della metropolitana perché ogni volta che scavano trovano un nuovo ultimatum di Bossi e sono costretti a interrompere i lavori e attendere il via libera della Soprintendenza dei Beni Culturali). Bossi, a ridosso del voto, ha lanciato un nuovo vecchio ultimatum: «Sosterremo Berlusconi fino a gennaio». L’ipotesi più accreditata presso gli antropologi che da anni studiano la strategia politica di Bossi è che si riferisse a Gennaio del 2016, un’interpretazione confermata dallo stesso Maroni: «È fatto così, non vuole entrargli in testa la data della fine della legislatura», ecco perché Silvio lo saluta accarezzandolo sulla testa, come fosse un povero vecchio ebetoide in un ospizio. In realtà Bossi è persino più giovane di Berlusconi, ormai 75enne. Questa carezza mi è parsa assai strana…. Così mi son chiesta: "sarà un segnale segreto?" E infatti guarda caso ancora una volta il grande Bossi a dispetto del popolo padano aiuta Silvio il pagano…
Risultato: la maggioranza c'è. Lo spread pure… e la patonza abbonda!!

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie, il commento è in attesa di moderazione.

♥ LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...